L’evoluzione del logo PlayStation: storia e significato

La frase PlayStation è diventata da tempo iconica tra tutti i giocatori del mondo. Milioni di fan e probabilmente tossicodipendenti credono in ogni mossa di ogni azienda e perdonano all’infinito. Ovviamente, al pubblico non interessa più il logo PlayStation. Tuttavia, un recente clamore ha rivelato che alcune persone sono effettivamente pronte a criticare le soluzioni dell’azienda. Continua a leggere il nostro articolo per scoprire alcuni suggerimenti sull’evoluzione del logo PlayStation e a cosa hanno portato.

Crea il tuo logo con il Turbologo logo maker. Ci vogliono meno di 5 minuti e non sono necessarie competenze di progettazione.

Crea un logo

Significato e storia del logo

Loghi della PlayStation

Ai tempi della creazione dell’identità dell’azienda, la concorrenza era intensa e spietata. Tra i principali attori dell’industria dei giochi c’erano Nintendo e Sega. Ad un certo punto, Sony Interactive Entertainment Company ha deciso di collaborare con uno di loro. Di conseguenza, nel 1994 è stata rilasciata una nuova console con il simbolo PlayStation.

L’identità è radicata in questa cooperazione. I designer hanno deciso di combinare le precedenti immagini Nintendo con alcuni elementi ovali e aggiungere anche qualcosa di nuovo. Uno dei primi loghi originali PlayStation era composto da tre ellissi colorate, posizionate in una linea verticale. Poteva essere una soluzione piuttosto plausibile, ma i progettisti hanno deciso di seguire la strada dello sviluppo.

Logo PlayStation 1994

All’epoca c’erano anche molte altre versioni del logo. Ad esempio, potresti vederne alcuni completamente astratti o quello di elementi geometrici. Inoltre, c’era un logo PlayStation composto da due lettere, la prima delle quali era chiara e l’altra aveva un design ellittico. In alcuni altri concetti, c’era una mossa interessante che faceva di una delle lettere un’ombra sagomata dell’altra.

Font

Carattere logo PlayStation

Nonostante il logo PlayStation sia composto da lettere, difficilmente esiste un carattere definito. È più un eclettismo geometrico caratterizzato da lettere originali e uniche. Attualmente, il logo Sony PlayStation è una squisita combinazione di P e S. S nel logo è una sorta di ombra proiettata da P. Per quanto riguarda l’iscrizione qui sotto, è molto probabile che sia il carattere Zrinc o Paltion.

Simbolo

Una delle fasi essenziali della storia del logo PlayStation è stata un’alterazione di P e S per renderlo più chiaro. In realtà è una decisione piuttosto razionale. Gli artisti giapponesi, come il designer Manabu Sakamoto, preferiscono loghi semplicistici come singole lettere e iscrizioni. E, nonostante alcune versioni astratte in una lunga storia di simboli PlayStation, ha portato al simbolo di due lettere.

Simbolo della Playstation

L’azienda ha adottato un rebranding nel 2000. L’identità era diventata ultramoderna. Erano numeri chiari, tagliati, di forma geometrica, disposti in una linea sottile divisa in piccole parti. La versione sembrava un dispositivo high-tech e un elemento di gioco “Snake” allo stesso tempo. Un marchio è stato posto sotto lettere geometriche. Un logo PlayStation è diventato il simbolo dell’era dei videogiochi per milioni di fan in tutto il mondo.

Colore

Inizialmente, c’erano tre colori di scelta nella storia del logo PlayStation, vale a dire blu, rosso e giallo. Questi sono naturalmente i colori dello spettro di base. Crediamo che sia una scelta corretta per un’azienda di videogiochi. Poi, hanno aggiunto una piacevole sfumatura verde alla versione finale del logo e ha acquisito una notevole abbondanza e brillantezza di colori.

Colore logo PlayStation

Una P rossa è sottolineata chiaramente su uno sfondo di S apparentemente scomposto in varie sfumature. È la prova dell’abilità e della profondità artistica dei designer. Nella maggior parte dei casi, posizionano il logo su uno schermo bianco, ma esiste anche una versione trasparente del logo PlayStation.

L’attuale versione del logo è completamente monocromatica. Tutti i colori sono stati rimossi. È un tributo alle tendenze moderne. Avere 4 colori in un logo è considerato troppo elegante in questi giorni. Non importa quanto siano compatibili i colori, tutte queste soluzioni sono considerate noiose e fuori moda.

Evoluzione del logo

Cronologia del logo della PlayStation

L’azienda è cresciuta molto dai tempi della sua creazione. Un logo PlayStation a quattro colori introdotto nel 1994 è diventato la versione più riconoscibile. È stato poi seguito da un rebranding nel 2000 quando hanno sostituito il logo con alcune linee chiare e sottili. E quell’ultima variazione è stata aggiornata e leggermente modificata per creare un logo PlayStation 3. I numeri di ritaglio, come quelli raffigurati nei monitor pixel vecchio stile, hanno acquisito una tracciatura un po’ più fluida e il carattere stesso è stato reso un po’ più audace.

E infine, le due fantastiche idee sono state combinate in un logo PlayStation 4. Il simbolo accattivante è stato mescolato con numeri dalla forma chiara. È una mossa notevole in quanto le aziende di solito dimenticano completamente i loro vecchi loghi.

Allora, com’è un logo PlayStation oggi? Cos’è tutto quel clamore che abbiamo menzionato prima? Il fatto è che il pubblico aspettava qualcosa di tremendo e sorprendente dal logo di PlayStation 5. Di conseguenza, l’azienda lo ha pubblicato causando molti pettegolezzi e discussioni intorno ad esso. Allora, cosa c’è di così terribile? Niente. È solo che il nuovo logo non è molto diverso da quello vecchio.

Playstation logo 2000

L’azienda segue le sue tradizioni e non le cambia spesso. Perché dovrebbero infrangere la regola? Ed è proprio questo che ha fatto incazzare i critici. Tuttavia, molti giocatori e designer credevano che nulla sarebbe cambiato dopo l’annuncio della nuova console. Inoltre, non rende il logo PlayStation peggiore o più antiquato. Il fatto che assomigli molto a un logo PS3 o PS4 non cambia nulla. È ancora un marchio di qualità che segue le tradizioni dell’aziendaalla lettera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *